Come evitare l’influenza… 5 alimenti che non possono mancare nella vostra dieta invernale

Home  >>  I consigli del Bricco  >>  Come evitare l’influenza… 5 alimenti che non possono mancare nella vostra dieta invernale

Come evitare l’influenza… 5 alimenti che non possono mancare nella vostra dieta invernale

Chi ha già avuto l’influenza quest’anno? Bene, evidentemente questi nostri consigli arrivano in ritardo, ma potrebbero essere utili per evitare ricadute

Si sa che con il freddo, la neve ed il gelo i malanni di stagione sono più frequenti, in quanto il nostro sistema immunitario è messo a dura prova dai repentini sbalzi di temperatura. Adottando un’alimentazione sana, ricca di fibre, vitamine e sali minerali si può ridurre la probabilità di ammalarsi.

Come fare per prevenire l’influenza in maniera naturale?

credits by www.lamiacucinacasalinga.forumcommunity.net

credits by www.lamiacucinacasalinga.forumcommunity.net

Fatevi una bella scorta di kiwi, cavoli, porri, carote e limoni ed in questo modo la contrasterete in maniera del tutto naturale.

Non tutti sanno che gli agrumi non contengono la maggior quantità di vitamina C, bensì i kiwi. Come tutti sanno, tale vitamina è utile per potenziare le proprie difese immunitarie, ha un’azione anti-infettiva e tonificante, contrasta i radicali liberi e combatte la fragilità capillare, favorendo anche l’assorbimento nell’organismo umano del ferro.

Il cavolo contiene un alto tasso di zolfo, che gli conferisce un’azione disinfettante e contrasta le affezioni respiratorie. Inoltre, tale ortaggio risulta essere un mineralizzante e ricostituente, in quanto ricco di magnesio, calcio, potassio, fosforo e vitamina C.

Già i Romani conoscevano ed utilizzavano il porro come rimedio per le affezioni della gola, grazie alle sue proprietà antisettiche (che si possono riscontrare anche nell’aglio e nella cipolla). Il porro contiene zolfo, vitamina B e C, ferro, potassio, calcio e fosforo ed all’interno della sua parte bianca è ricco di fibre, conferendogli proprietà lassative, importanti per prevenire l’influenza.

Chi non conosce le proprietà delle vitamine e dei sali minerali contenuti nella carota? Per ciò che riguarda più da vicino il discorso dell’influenza, importantissimo risulta essere il betacarotene, che contribuisce a prevenire le infezioni respiratorie, quali asma o altre affezioni polmonari.

Ultimo, ma non per importanza, il limone. Ricco di vitamina C, potassio e acido citrico rafforza le difese immunitarie mediante la sua azione disinfettante, tonica e rimineralizzante. Il suo succo, se diluito con acqua calda e un cucchiaino di miele, è un toccasana per mal di gola, tosse o raffreddore, mentre la sua scorza può essere utilizzata nel periodo post-influenzale mettendola in infusione in acqua calda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *